A chi richiedere una analisi della concorrenza online?

Competitor Analysis

Dal 2016 la nostra azienda ha deciso di espandere il business in altri settori laterali, ovvero il settore degli accessori moto. Dato che la vendita sarà online abbiamo capito subito l’importanza di effettuare alcune analisi dei competitor online: dato che pagare tutto il traffico con adwords non sarebbe sostenibile è importante per noi capire il livello di competizione che c’è su Google, chi sono i TOP player (sempre su Google) e quali sono le loro strategie digital.

Online si trovano tanti articoli su come effettuare l’analisi dei competitor ma crediamo che debba essere una analisi svolta da professionisti del settore e non da improvvisati… Credo nel motto “ad ognuno il suo lavoro”!

Nel settore digital è molto facile incappare in ciarlatani, basta aprirsi un sito e definirsi esperti… Detto questo mi sono messo a cercare un consulente SEO esperto in questo tipo di analisi e che fosse possibilmente vicino alla nostra azienda. Un amico mi ha aiutato menzionandomi alcuni nomi di noti professionisti SEO che poi ho personalmente studiato, cercando referenze, case history ed esperienze professionali. Dopo diverse ricerche ero in dubbio su due e ho scelto quello che mi dava maggiore fiducia, grazie ad una lunga chiacchierata il consulente di EVE Milano mi ha convinto, si chiama Giovanni Sacheli (se clicchi il nome puoi vedere il suo profilo Linkedin).

Giovanni gestisce un blog rinomato nel settore e offre specifici servizi SEO avanzati, tra cui quello che cercavo: l’analisi dei competitor online.

Io sono molto scettico per natura, anche dopo aver verificato più e più volte la reputazione di EVE Milano, mi sono permesso di chiedere un esempio di analisi che avesse fatto. Molto gentilmente Giovanni ma ha mostrato un lavoro recente, molto ben fatto che però non posso condividere su questo blog, giustamente.

Alla fine abbiamo scelto la consulenza di Giovanni Sacheli e devo dire che il lavoro era ben sopra le aspettative. In passato abbiamo avuto diverse esperienza negative nel settore SEO ma come Giovanni ci spiegava è una situazione abbastanza normale. Oggi la SEO non la insegnano a scuola o all’università, quindi è difficile per un “non addetto ai lavori” verificare le competenze di qualcuno, e in tanti (sopratutto disoccupati a causa della crisi) si inventano esperti del web. Sta a noi cercare informazioni per capire se la persona che abbiamo di fronte sia o meno un esperto, e con Giovanni le mie analisi sono state molto utili e veritiere.

I documenti consegnati erano illuminanti, molto chiari, analitici e rappresentavano egregiamente la situazione del nostro settore online, in particolare sui motori di ricerca. Ho detto illuminanti perché prima di dare il via a Giovanni gli abbiamo consegnato una lista con le aziende che noi reputavamo competitor nella nostra nicchia e che volevamo analizzare in modo approfondito.

I dati mostrati però ci hanno aperto gli occhi. Quelli che noi pensavamo essere forti competitor in pratica online hanno pochissima visibilità, invece ci sono portali e altre aziende di cui non avevamo mai sentito parlare ma che hanno una visibilità molto forte.

L’analisi ci ha spiegato perché questi siti sono così visibili su Google, cosa fanno per stare in prima pagina, che strategie digital seguono e tanti altri fattori interessanti.

Un altro aspetto dell’analisi che avevamo sottovalutato è che, dati alla mano, ora possiamo creare strategie a medio lungo termine che hanno un senso, ovvero sappiamo dove possiamo arrivare e con che sforzo.

Tutti vorrebbero essere in prima pagina ma con solo 10 posti non è possibile, sapere a cosa ambire è una informazione molto importante per la nostra azienda. Ora possiamo investire in attività molto mirate, sappiamo cosa dobbiamo fare e soprattutto sappiamo calibrare le aspettative!

Grazie Giovanni 🙂

Posted in Random Tagged with:

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

Like it!

Advertising

Archivio

Canzoni Marsala – World Of Warcraft