Come regolare le forcelle dell’Africa Twin CRF1000L

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...
Categoria articolo: Moto

Le forcelle di serie della nuova Africa Twin CRF1000L 2016/7 sono totalmente regolabili e di buona qualità. Con questa guida vorrei mostrare ai principianti cosa è possibile regolare e gli effetti che queste regolazioni hanno sul comportamento della moto.

In particolare ci sono 3 regolazioni su cui è possibile agire: precarico della molla, smorzamento dell’estensione e smorzamento della compressione.

Precarico della molla

Questa regolazione agisce sul carico della molla: aumentandolo si rende la forcella più dura da “schiacciare”, viceversa diminuendo il precarico la forcella si comprime più facilmente ed esercita una forza inferiore alla pressione. Vuoi un esempio? Pensa cosa succede quando ti siedi su un pallone – più è gonfio e meno si schiaccia sotto al tuo peso.

I registri su cui agire sono i due bulloni mostrati in figura. È possibile registrare il precarico della molla attraverso il registro, per adattarlo al carico o alla superficie stradale. Ruotare il registro utilizzando la chiave inglese fornita nel kit attrezzi oppure una chiave inglese adatta allo scopo.

Il registro del precarico molla è 15 giri.

  • Ruotare in senso orario per aumentare il precarico della molla (più duro)
  • Ruotare in senso antiorario per diminuire il precarico della molla (più morbido)

La posizione standard è 5 giri dall’impostazione completamente morbida per il modello Africa Twin CRF1000A.

La posizione standard è 8,5 giri dall’impostazione completamente morbida per il modello Africa Twin CRF1000D.

Per uso stradale è consigliabile mantenere un precarico maggiore rispetto al fuoristrada. Un precarico maggiore permette alla forcella di affondare meno facilmente in frenata e mantiene la moto generalmente più stabile. Per il fuoristrada è meglio ridurre il precarico sulla molla in base alla tipologia di fondo che andremo ad affrontare, maggiori saranno le disconnessioni e gli ostacoli e minore sarà il precarico.

Come regolare le forcelle dell'Africa Twin CRF1000L

Smorzamento dell’estensione

Lo smorzamento dell’estensione rappresenta la forza con cui la forcella schiacciata tende a ritornare totalmente estesa.

È possibile registrare lo smorzamento dell’estensione attraverso il registro, per adattarlo al carico o alla superficie stradale. Il registro di smorzamento dell’estensione ha 3 giri o più.

  • Ruotare in senso orario per aumentare lo smorzamento dell’estensione (più rigido)
  • Ruotare in senso antiorario per diminuire lo smorzamento dell’estensione (più morbido).

La posizione standard è 2 giri e 1/4 dall’impostazione massima, in modo che il contrassegno di punzonatura si allinei con il contrassegno di riferimento (vedi immagine seguente). La regolazione dello smorzamento è un’operazione piuttosto semplice. Se si vuole il comfort i registri vanno aperti; per la guida sportiva, al contrario, occorrerà chiuderli, così da rendere la moto più stabile. Una buona regola è lavorare sempre su tutti i registri, così da non sbilanciare le sospensioni.

In caso di fuoristrada spinto, magari anche con salti, è buona norma aumentare lo smorzamento della forcella per evitare estensioni improvvise che potrebbero destabilizzare la moto in atterraggio da un salto.

Smorzamento dell’estensione forcelle CRF1000L

Smorzamento della compressione

Lo smorzamento della compressione controlla la velocità di compressione della forcella. Un maggiore smorzamento della compressione comporta una risposta della forcella alle sollecitazioni del sentiero più lenta; la forcella risulterà così più “rigida”. Un minore smorzamento della compressione comporta una risposta della forcella alle sollecitazioni del sentiero più veloce; la forcella risulterà così più “morbida”. La regolazione dello smorzamento della compressione può essere utile per contrastare gli effetti di una frenata brusca (affondamento) o dell’intensa forza di gravità (flessione in avanti) in caso di sterzata estrema.

Lo smorzamento della compressione controlla la forza impiegata per muovere la forcella attraverso l’escursione e la reazione della ruota ad un ostacolo. Lo smorzamento della compressione consente di controllare l’influenza esercitata dallo spostamento del peso del conducente e dal comportamento del mezzo in fase di frenata.

È possibile registrare lo smorzamento della compressione attraverso il registro vicino al mozzo ruota anteriore (vedi immagine seguente) per adattarlo al carico o alla superficie stradale. Il registro dello smorzamento della compressione ha 12 o più posizioni.

  • Ruotare in senso orario per aumentare lo smorzamento della compressione (più duro)
  • Ruotare in senso antiorario per diminuire lo smorzamento della compressione (più morbido).
  • Girare il registro in senso orario (impostazione rigida) finché non gira più (ossia tocca leggermente).
  • Girare il registro in senso antiorario (impostazione morbida) fino a sentire uno scatto.
  • La posizione standard è 8 scatti dall’impostazione massima.

Non ruotare il registro oltre i limiti. Regolare sia la forcella sinistra sia la forcella destra allo stesso precarico della molla e smorzamento dell’estensione e della compressione.

Smorzamento della compressione forcelle CRF1000L

Rating: 5.0. From 1 vote.
Please wait...
Posted in Moto Tagged with: , , ,

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*